pre Loader

“STOP AD OGNI VIOLENZA NEL NOME DI MIO FIGLIO”LA STORIA DI MARCO BENZI IN DIRETTA SULLA PAGINA DI MEGLIO DI IERI
Più di 30mila visualizzazioni in 20 dirette facebook che segnano un importante traguardo per l’associazione Meglio di Ieri. Un’idea nata nel periodo del lockdown per aumentare la consapevolezza delle persone attraverso la conoscenza su tematiche importanti con ospiti di livello e tematiche di cronaca. Infatti lunedì 8 giugno alle 21 il presidente dell’associazione, Daniel Griva, affronterà in diretta uno dei casi nazionali più discussi, l’omicidio di Marco Benzi. “Di violenza muoiono anche gli uomini” sarà il tema dell’incontro che verterà sul terribile caso di cronaca che il 25 novembre 2017 vide la morte del 43enne di Cogliate ucciso a martellate nel sonno dalla compagna Sabrina Amico condannata a trascorrere 8 anni in una casa di cura psichiatrica.
Saranno ospiti della diretta la giurista e criminologa forense Anna Vagli che ha seguito il caso e Katia Bertuzzi, mamma della vittima che dal giorno della morte del figlio è  condannata a uno strazio senza fine “Stop a ogni brutalità. Dimenticare è impossibile”.
“Ha ucciso mio figlio a martellate dicendo poi ai giudici che abusava dei suoi figli e persino degli animali domestici. Quelle accuse erano FALSE e in tribunale la sua compagna è stata dichiarata incapace di intendere e di volere, ma questo nessuno l’ha voluto dire”. Parole piene di amarezza quelle della mamma di Marco, per le accuse infamanti che in sede processuale sono state completamente smentite, ma che per i familiari pesano tuttora come un macigno. Una tematica, quella della violenza che non ha sesso, che sta particolarmente a cuore all’associazione.
Dal 27 aprile abbiamo scelto di intraprendere alcune dirette di approfondimento sulla nostra pagina facebook _ commenta il presidente Griva _ parlando di sport, salute, economia, cultura e attualità coinvolgendo anche nomi di spicco dei differenti settori di riferimento. Ad esempio l’economista Nino Galloni ci ha parlato di moneta nazionale, Pietro Ratto delle famiglie più potenti del mondo come i Rockefeller e i Rothschild, Michele Lunardini delle problematiche delle Forze dell’Ordine conseguenti all’emergenza coronavirus, fino ad affrontare tematiche di casa nostra, con Samantha Galano del ristorante Da Renzo a Piano di Mommio che ha dettagliato le problematiche imprenditoriali”.
Ringrazio tutti gli ospiti che hanno accettato il mio invito e in particolare i miei due stretti collaboratori che collaborano con l’associazione fin dall’inizio, l’Avvocato Gianluca Pajatto con il quale abbiamo avviato lo sportello seguitissimo di consulenza live e Stefano Baroni, nostro ragioniere e consulente fiscale, anche lui ospite fisso per argomentare il Decreto ‘Cura Italia’.Abbiamo già pronto il cartellone eventi – conclude Griva – da presentare ufficialmente appena sarà rientrata definitivamente l’emergenza coronavirus, che comprenderà anche concerti live di cantautori importanti della musica italiana, compreso il recupero delle date rinviate.

No comments yet.

Leave a comment

Your email address will not be published.